I numeri del primato italiano!

L’infografica interattiva che riporta in dettaglio tutti i dati del primato italiano nella partecipazione all’edizione 2014 di Europe Code Week!

Le elaborazioni si basano sui dati forniti direttamente dagli organizzatori degli eventi a CodeWeek.eu, CodeWeek.it e ProgrammaIlfuturo.it. La collaborazione tra associazioni, organizzazioni, aziende e universita’, il coinvolgimento diretto del MIUR e di AgID e la straordinaria partecipazione delle scuole hanno permesso all’Italia di distinguersi a livello Europe e di meritare i complimenti e i ringraziamenti di Neelie Kroes.

Ringrazio di cuore le migliaia di persone che hanno lavorato per il CodeWeek e le decine di migliaia di ragazzi che hanno saputo cogliere l’opportunita’ di provare a programmare. Non ultimo, ringrazio tutti quelli che hanno compilato i questionari di riscontro, senza i quali non avremmo saputo valutare l’impatto dell’iniziativa.

La rete di collaborazioni che ha dato vita a CodeWeek.it resta attiva per fare di ogni settimana una settimana della programmazione, aggregando e amplificando le iniziative dei tanti soggetti coinvolti, rese rintracciabili dall’hashtag comune #CodeIT.

#CodeIT – CodeWeek in corso in Italia

map-italy

La settimana della programmazione e’ iniziata da due giorni. Il numero di scuole coinvolte e’ in continua crescita, insieme al numero di eventi registrati. Ora le scuole italiane partner del CodeWeek sono piu’ di 200 e gli eventi registrati in Italia sono piu’ di 150. A questi numeri vanno sommati quelli delle tante iniziative spontanee che scuole, associazioni e gruppi organizzano al proprio interno senza darne evidenza. Tra queste ci sono le oltre 300 scuole che hanno aderito alla prima sperimentazione di Hour of Code nell’ambito di Programma il futuro. Anche quando le opportunita’ sono rivolte solo agli alunni di una scuola o ai membri di un’associazione meritano di comparire sulla mappa del CodeWeekEU e di contribuire alla raccolta di dati sulla partecipazione all’iniziativa. Rinnovo quindi a tutti l’invito ad aggiungere eventi sulla mappa e a compilare il modulo di riscontro.

Nel frattempo non dimenticate di partecipare ai tanti eventi pubblici ancora in agenda da qui alla fine della settimana. Li vedete rappresentati nella mappa in figura.