Programmazione e circuiti morbidi per bambini

kid01

Subito dopo la settimana della programmazione e’ stato il Google for Entrepreneurs Week a offrire nuove opportunita’ di gioco e di apprendimento ai piu’ piccoli. Google Italia ha donanto alle organizzazioni che ne hanno fatto domanda kit pieni di materiale ludico-educativo: MaKey MaKey, circuiti morbidi, led, motori elettrici e magliette.

Il Kit chiesto da NeuNet e’ arrivato puntualmente nell’ultimo giorno del CodeWeek. L’ho utilizzato in una prima elementare con 17 bambini di 6 anni. Hanno giocato con un semplicissimo gioco Scratch dedicato al GfEWeek, hanno visto che cambiando i blocchi del programma potevano modificare il gioco e, soprattutto, hanno giocato usando come frecce i disegni a matita fatti sui loro quaderni, le morbide palline colorate realizzate con il DiDo, o le mani dei loro compagni di scuola.

Il mondo visto dalle nuvole: intervista a Chiara Micca di Google

Ho intervistato per CodeWeekEU Chiara Micca, ingegnere che lavora in Google, a Zurigo. Sentiamo cosa l’ha spinta a dedicarsi all’informatica, cosa trova emozionante nel suo lavoro, cosa si aspetta dall’informatica nel prossimo futuro e come vede il mondo dalla nuvola di Google.

Il gioco portabandiera del CodeWeek

L’esperimento è riuscito ma non finisce qui!

DA-flagshipgame
La CodeWeek edition di FlagShip game è stata rilasciata ufficialmente alle ore 12:30 del 16 ottobre, con il videomessaggio di Neelie Kroes, dopo 11 sessioni di programmazione condotte in diretta streaming per permettere a tutti di seguirne lo sviluppo passo dopo passo e sviluppare la propria versione del gioco.

I video tutorial e i file del progetto sono disponibili online, ma soprattutto sono disponibili e aperte le specifiche che consentono di continuare e perfezionarne lo sviluppo su qualsiasi piattaforma.

Oggi FlagShip è apparso sulla pagina Facebook della Commissione Europea come il portabandiera che consentirà di fare di ogni settimana dell’anno una settimana della programmazione!

 

Un miliardo di euro alla Scuola

Non poteva avere inizio migliore il convegno che si è svolto ieri a Roma per fare il punto sulla partecipazione italiana a Europe Code Week. Stefania Giannini, Ministro della Pubblica Istruzione, ha annunciato nel suo messaggio di apertura lo stanziamento di un miliardo di Euro per la “La Buona Scuola” e ha espresso l’auspicio di una convergenza tra Istruzione e Agenda Digitale che di fatto il CodeWeek ha iniziato a realizzare, come testimoniano l’impegno di AgID nell’organizzazione dell’evento di Roma e la presenza sul palco di Alessandra Poggiani, insieme a Francesco Luccisano (MIUR), Giorgio Ventre e Enrico Nardelli (CINI), Flavia Marzano (Stati Generali dell’Innovazione), Riccardo Luna (Digital Champion) e tanti story tellers che hanno riferito di esperienze pionieristiche che è venuto il momento di prendere a modello e mettere a sistema.

Tutti i materiali presentati al convegno sono disponibili alla pagina http://codeweek.it/rome-2014/ insieme alla video-registrazione integrale.

Ringrazio tutti i partecipanti, le scuole di Fano, di Milano e di Verona che hanno affrontato a proprie spese il viaggio pur di essere presenti con i propri alunni, DigitalPavia, Sardegna 2050 e l’ITIS di Eboli per i collegamenti esterni, e infine la Scuola di Scienze e Tecnologie dell’Informazione dell’Università di Urbino e Code’s Cool, a nome delle quali ho svolto il ruolo di CodeWeek ambassador.

CodeIT in Rome 2014

Sono lieto di invitarvi all’evento istituzionale organizzato in collaborazione con AgID presso la Rappresentanza Europea in Italia a Roma per fare il punto sulla partecipazione italiana al CodeWeek.

Ne parleremo con le istituzioni, ascolteremo il punto di vista di Riccardo Luna, sentiremo testimonianze di bambini, ragazze e ragazzi, ascolteremo il Vice Presidente della Commissione Europea Neelie Kroes e lanceremo ufficialmente FlagShip game, il gioco sviluppato nel corso dell’esperimento di programmazione di massa avviato sabato scorso. Trovate il programma completo e il modulo di registrazione all’indirizzo http://codeweek.it/rome-2014/

La partecipazione e’ libera, ma i posti sono limitati. Vi invito pertanto a registrarvi al piu’ presto. Chi non potra’ essere presente a Roma potra’ seguire l’evento in diretta streaming. Il link verra’ pubblicato con un’ora di anticipo sulla pagina dell’evento: http://codeweek.it/rome-2014/

Vi aspetto!

 

FlagShip: Esperimento in corso

L’esperimento di programmazione di massa e’ stato lanciato sabato mattina in diretta streaming dall’Universita’ di Urbino. Sono state svelate le specifiche del gioco e si e’ dato inizio alla programmazione. Il gioco e’ gia’ sul Google Play store e puo’ essere installato per seguire gli aggiornamenti passo-passo.

flagship-progress

Chiunque a qualunque titolo partecipi ad un evento FlagShipEU, segua un tutorial, provi il gioco, o partecipi alla sua stessa programmazione puo’ dire a pieno titolo di aver partecipato allo sviluppo e vedere il suo nome nella lista degli sviluppatori. Per aggiungere il proprio nome occorre compilare il modulo online all’indirizzo http://flagshipgame.eu/join/

#CodeIT – CodeWeek in corso in Italia

map-italy

La settimana della programmazione e’ iniziata da due giorni. Il numero di scuole coinvolte e’ in continua crescita, insieme al numero di eventi registrati. Ora le scuole italiane partner del CodeWeek sono piu’ di 200 e gli eventi registrati in Italia sono piu’ di 150. A questi numeri vanno sommati quelli delle tante iniziative spontanee che scuole, associazioni e gruppi organizzano al proprio interno senza darne evidenza. Tra queste ci sono le oltre 300 scuole che hanno aderito alla prima sperimentazione di Hour of Code nell’ambito di Programma il futuro. Anche quando le opportunita’ sono rivolte solo agli alunni di una scuola o ai membri di un’associazione meritano di comparire sulla mappa del CodeWeekEU e di contribuire alla raccolta di dati sulla partecipazione all’iniziativa. Rinnovo quindi a tutti l’invito ad aggiungere eventi sulla mappa e a compilare il modulo di riscontro.

Nel frattempo non dimenticate di partecipare ai tanti eventi pubblici ancora in agenda da qui alla fine della settimana. Li vedete rappresentati nella mappa in figura.

CodeWeek a Genova, malgrado l’alluvione

Domani, 13 ottobre, si svolgerà a Genova un evento della EU Code Week, “We Do Code!“. In origine, avrebbe dovuto svolgersi presso l’Istituto Nautico San Giorgio, con presenza fisica di varie classi di studenti e il collegamento on line con sei scuole tra infanzia e medie:

  • Primo Circolo Cuneo
  • Scuola Media Unificata Cuneo
  • IC Fumane, Verona
  • IC Quinto Nervi, Genova
  • IC Don Milani, Latina
  • Scuola elementare Don Minzoni, Piacenza

che avrebbero programmato in Scratch e poi scaricato il programma di un robot fisico, il We Do, nel nostro laboratorio.
Purtroppo, a causa dell’alluvione che ha colpito duramente varie zone di Genova e per cui siamo in stato di allerta (le scuole saranno ancora chiuse domani, lunedì 13) svolgeremo il collegamento dal Laboratorio di Robotica del CNR -IEIIT, dalle 11 alle 13.

Speriamo di riprendere presto il normale ritmo di vita e di rimettere in sesto la nostra bella città!

Fiorella Operto

Scuola di Robotica

Il modulo per misurare l’impatto del CodeWeek

E’ stato attivato il modulo online per dare riscontro del numero di partecipanti agli eventi del CodeWeek. Chiunque organizzi un evento o un gruppo di ascolto ad un evento online è caldamente invitato a compilare il modulo per fornire preziose informazioni statistiche.

I dati raccolti verranno utilizzati solo in forma anonima e aggregata per misurare il successo del CodeWeek e migliorarne l’efficacia nel tempo.