CodeWeek 2019

La settima edizione di EU CodeWeek è alle porte: 5-20 ottobre 2019!

codeweekeu

Il sito

Si presenta con un sito web rinnovato nella veste grafica, tradotto in tutte lingue e arricchito di tante nuove risorse, tra le quali tutorial per insegnanti e lesson plan. Il sito di riferimento, anche per le comunità nazionali, è quindi il sito europeo: https://codeweek.eu/

Per scambiarci velocemente informazioni utili alla partecipazione italiana a CodeWeek, utilizziamo la pagina Facebook di CodeWeek Italiahttps://www.facebook.com/CodeWeekIT/

Questo sito (http://codeweek.it/) resta aperto esclusivamente per pubblicare i contatti dei referenti italiani, l’elenco dei leading teachers, e i documenti eventualmente utili alla comunità italiana che siano già presenti sul sito europeo.

La squadra

La squadra di CodeWeek Italia, composta come sempre dai tantissimi organizzatori di eventi (che sono la vera anima dell’iniziativa), dai tanti referenti regionali, e dal CodeWeek ambassador,  si arricchisce grazie alla disponibilità di leading teachers: insegnanti che hanno dato per primi a European Schoolnet la propria disponibilità ad aiutare i propri colleghi a partecipare a CodeWeek.

La formazione per insegnanti

Da quando CodeWeek è stato indicato dalla Commissione Europea come strumento strategico per portare il coding e il pensiero computazionale nelle scuole, il modello italiano, basato sulla formazione degli insegnanti e sulla partecipazione delle scuole, è stato adottato a livello europeo.

European Schoolnet, con la collaborazione dell’Università di Urbino, offre corsi gratuiti online per insegnanti dedicati a CodeWeek.  Il 16 settembre 2019 inizia CodeWeek Deep-Dive MOOC, che guiderà gli insegnanti di tutta Europa a partecipare a CodeWeek acquisendo piena consapevolezza delle potenzialità del coding e degli strumenti disponibili per praticarlo in classe.

La formazione legata a CodeWeek non è solo una valida opportunità di crescita personale, ma è anche un segnale importante, perchè denota la consapevolezza che l’investimento sugli insegnanti sia l’azione più efficace per investire sulla scuola e sul futuro.

 

La partecipazione dell’Università di Urbino all’organizzazione e all’erogazione dei corsi ne garantisce l’accreditamento ai fini della formazione.